ACETO DI VINO ROSSO

BACK >>

 

ORIGINE:

L’uso dell’aceto ha origini antichissime, viene citato ripetutamente nella Bibbia,  gli antichi Egizi, i Babilonesi e i Persiani lo impiegavano per la conservazione dei cibi, mentre al tempo sia dei Romani che dei Greci veniva utilizzato, oltre che come condimento, anche come bevanda dissetante, diluito con acqua.

PROPRIETÀ TERAPEUTICHE * e ALIMENTARI:
Ricco di sali minerali e dal basso contenuto calorico (10 ml forniscono poco più di 3 calorie), l'aceto contrasta l'insufficienza biliare, facilita l'assorbimento delle vitamine e scioglie i grassi dei cibi. L'acidità contenuta nell'aceto è affine alle sostanze acide che l'organismo stesso produce per eliminare grassi e carboidrati, tanto che il PH dell'aceto è proprio uguale a quello del corpo umano. Condire le pietanze con aceto è un ottimo modo per ridurre in modo consistente la glicemia, ovvero la concentrazione di glucosio nel sangue. L’acido acetico, inoltre, ha la capacità di sopprimere l’accumulo di grassi nel corpo. L'aceto di vino  è comunemente usato nella preparazione di pietanze, in particolare nelle vinaigrette, e nel processo di marinatura è  usato anche come condimento di pesce e insalata.

* Testi ripresi da riferimenti bibliografici

Disponibile nei formati: 0,25 lt – 0,50 lt

Per informazioni e acquisto
di questo prodotto contattaci.

I commenti sono chiusi.